Marmomac 2021

La 55° edizione di Marmomac ha avuto esito positivo, ancora di più se pensiamo che è una delle prime fiere in presenza dopo le chiusure imposte dalla pandemia.


Ho percepito tanto entusiasmo e voglia di rivedersi dal vivo per parlare, trattare e comprare” ha dichiarato Giambattista Pedrini, CEO dell’aziendaL’applicazione delle procedure anti-Covid non è stata un ostacolo ma il mezzo per rendere tutto questo possibile”.

Quest’anno Pedrini ha presentato TECH12, la linea completa per la produzione industriale di lastre sottili con spessore 12mm. Lo stand si è così trasformato in un'autentica galleria d'arte con 5 quadri di pietra naturale, dimostrando che è possibile tagliare e processare industrialmente diversi materiali, anche molto delicati.

Due le macchine presenti: Jupiter GS230 TECH12, la nuova multifilo per lastre di granito che esegue il taglio rapido dei blocchi con una serie di fili diamantati con diametro 5,3mm. La versione per tagliare lastre di 12mm è disponibile in diversi modelli che si differenziano per il numero di fili: 48, 60 e 108.

L’altra macchina presentata in fiera è Galaxy B220GX, una delle lucidalastre più apprezzate dal mercato, ormai sinonimo di qualità e sicurezza, rinnovata nella sua veste grafica e migliorata in alcuni aspetti tecnologici.

Tanti gli ospiti che hanno visitato lo stand apprezzando non solo le macchine ma anche l’atmosfera accogliente, in classico stile Pedrini.