Multifilo Pedrini FC Marmo

Due fratelli, due società siciliane, un solo partner: Pedrini. 
Alfa Graniti e FC Marmi e Graniti, rispettivamente di Giovanni e Franco Caruso, hanno scelto Pedrini per ampliare e rinnovare i propri impianti di trasformazione della pietra naturale. Le due società sono infatti specializzate nella lavorazione di marmo e granito: la prima impegnata a rispondere alle esigenze dei clienti offrendo un servizio veloce e flessibile in un mercato sempre più esigente e attento alla qualità dei materiali processati. La seconda con particolare focus sul mercato statunitense e canadese che in questi anni sta aumentando la richiesta di materiali pregiati provenienti dall’Italia.


Alfa Graniti aveva acquistato nel 2017 la prima multifilo Pedrini con fili diamantati dal diametro di 5,3 mm con l’obiettivo di aumentare la capacità produttiva. Oggi, per valorizzare al meglio il lavoro della multifilo, la società ha voluto rinnovare la fiducia in Pedrini sostituendo la linea di lucidatura con una nuova linea più performante composta da una lucidalastre da granito Galaxy B220GX a 20 teste, di cui due Aquila per la preparazione della superficie alla lucidatura, da una ceratrice a 4 mandrini e da un caricatore e uno scaricatore automatici Mantis con vie di corsa a terra e dalle dimensioni contenute progettati per la lavorazione a macchia aperta.


Galaxy B220GX è equipaggiata di serie con teste Antishock a 7 settori Fickert brevettate da Pedrini e, su richiesta, può montare teste Aquila a platorelli diamantati nelle prime posizioni. La lucidalastre Pedrini consente di raggiungere elevate performance di produzione e un altissimo grado di qualità della lucidatura con bassi costi di utilizzo e manutenzione. Inoltre, grazie alla predisposizione per la tecnologia 4.0, può essere interconnessa con il sistema informativo aziendale per un’efficiente gestione degli ordini di lavoro.


Anche nello stabilimento di FC Marmi e Graniti, dove sono già presenti 2 multifilo e una lucidalastre da marmo Pedrini, è stato fatto un importante investimento per ampliare la produzione di lastre attraverso l’acquisto di una Galaxy B220GX con 22 teste, 6 monifilo, e di altre 2 multifilo Jupiter GS230 a 72 fili diamantati con diametro 5,3.


La multifilo Jupiter GS230 Pedrini è dotata di ben 5 brevetti e si caratterizza per la sua flessibilità, affidabilità, per le soluzioni tecniche di avanguardia assoluta e per la sua altissima capacità produttiva.


Anche la linea di produzione di filagne di FC Marmi e Graniti si è rinnovata grazie all’introduzione di 2 nuove tagliablocchi da granito a 56 dischi complete di scaricatore automatico e della calibratrice/lucidatrice Supernova con 2 teste calibranti e 14 lucidanti.


Siamo molto soddisfatti della collaborazione con Pedrini, per noi sinonimo di garanzia e affidabilità” – hanno affermato i fratelli Caruso – “Siamo sicuri che i nuovi impianti ci aiuteranno a raggiungere i nostri obiettivi di crescita”.