OMAN: Pedrini conferma
la leadership negli impianti
per la lavorazione del marmo

Aprile 2017

Un ulteriore impianto completo si aggiunge ai molti già forniti nel Sultanato dell’Oman. Anche Al Tamman Trading Establishment LLC ha optato per la tecnologia Pedrini per la sua unità di lavorazione di lastre e di marmette di marmo.

L’impianto presenta due sezioni produttive.

La prima, che si occupa della fabbricazione di lastre,
è composta dai seguenti reparti:
  • Taglio dei blocchi con tre telai GS131 a 80 lame.
  • Linea di lucidatura con Galaxy B220MA-8 + Galaxy B220MA-18, masticiatura e essicazione con forni UV.
  • Resinatura delle lastre con forno a microonde.
    La tecnologia della resinatura con forno a microonde genera un duplice vantaggio rispetto a una resinatura tradizionale:
    • consente una maggiore percentuale di risanamento delle lastre lavorate in virtù di una profonda penetrazione della resina e di un’ottima qualità della catalisi ottenuta;
    • permette un sensibile incremento della qualità di lucidatura del materiale con dimostrato aumento del gloss superficiale.
La seconda sezione, che si occupa della fabbricazione delle marmette, è formata dai seguenti reparti:
  • Taglio dei blocchi con cinque tagliablocchi M586.
  • Spaccatura dei masselli con linea automatica.
  • Linea di finitura delle filagne con B065MV-6+6 e B065MV-14, masticiatura e essicazione con forni UV, taglio a misura con attestatrice trasversale continua M750.
L’immissione nel mercato di grandi quantità di materiale omanita lavorato con la tecnologia di resinatura a microonde ha reso indispensabile, per altri operatori locali, attrezzarsi con impianti a microonde. Sono infatti cinque gli impianti acquisiti dalla Pedrini negli ultimi mesi.