ALFA GRANITI: in Sicilia
la Multifilo Pedrini
da 5,3 mm

Febbraio 2017

Alfa Graniti S.p.A., un’azienda specializzata nella produzione di semilavorati in marmo e granito, ha scelto di adottare l’evoluta tecnologia Pedrini per la segagione dei blocchi di granito: la nuova Multiwire Jupiter GS220 con filo diamantato da 5,3 mm, installata e avviata recentemente.

I vantaggi ottenuti nel processo produttivo sono diversi.
In particolare, rispetto all’utilizzo della macchina con filo
da 7,3 mm, con la Multiwire Jupiter GS220 si è riscontrato:
  • l’aumento del rendimento del blocco del 6%
  • la riduzione del consumo elettrico del 20%
  • la riduzione dei fanghi da filtro pressa del 27%

L’attività di ricerca e sviluppo di Pedrini, condotta insieme ad alcuni importanti produttori di filo diamantato, ha potuto testare con successo il filo diamantato da 5,3 mm su macchine da 24, 64, 72 e 80 fili ottenendo un rendimento nominale dei blocchi di:
  • 37,03 m²/m³ lastre con spessore di 2 cm
  • 27,77 m²/m³ lastre con spessore di 3 cm
L’elaborazione dei dati relativi all’utilizzo e alla produzione annuale portano a considerevoli risultati che permettono agli utilizzatori dei sistemi di lavorazione dei materiali sviluppati dall’azienda Pedrini di diminuire i costi di produzione e di aumentare la competitività sul mercato.

L’uso del filo da 5,3 mm consente di ottenere, inoltre, una migliore precisione, qualità e finitura del taglio.

Caratterizzata da tecnologie esclusive e brevettate, il sistema Multiwire Jupiter GS220 rappresenta la più moderna ed efficiente soluzione per il taglio di blocchi.